fbpx

Coronavirus: al via Cdm su maxi-decreto ‘cura-Italia’

Roma, 16 mar. (Adnkronos) – E’ appena iniziato a Palazzo Chigi, con un ritardo di oltre due ore, il Consiglio dei ministri sul maxi-decreto con cui il governo punta a fronteggiare l’emergenza Covid-19, il virus che oltre a minare la tenuta del Sistema sanitario nazionale sta infettando la nostra economia.
Le risorse si attestano attorno ai 25 miliardi, una vera e propria ‘manovra cura-Italia’ che tocca imprese, famiglie, sanità naturalmente, lavoro e scadenza fiscali, prorogate già a partire da quelle negli scadenzari di oggi. Oltre a formalizzare la nomina del commissario per l’emergenza, a cui verranno attribuiti dei super poteri per facilitare il contrasto al coronavirus e ‘armare’ il Sistema sanitario nazionale.
Il Cdm è stato anticipato ieri da un pre-consiglio fiume durato ben 8 ore, che ha lasciato poi il campo ai tecnici, al lavoro tutta la notte sulle misure. Anche oggi la riunione a Palazzo Chigi si preannuncia molto lunga, il decreto si compone di ben 120 articoli, una ‘manovra’ scritta di corsa mentre in virus mina e avanza nel Paese. Sul tavolo del Cdm ci sarà inoltre anche la norma -non figurerà nel dl ma è misura a sé- per velocizzare le pratiche per la concessione dei braccialetti elettronici ai detenuti.