fbpx

Coronavirus a Reggio Calabria, appello di Polimeno: “autorizzare le uscite per i soggetti con disabilità psichica e per i loro accompagnatori”

Coronavirus a Reggio Calabria, appello di Polimeno a Santelli e Orsomarso: “autorizzare le uscite per i soggetti con disabilità psichica e per i loro accompagnatori”

“In questa situazione di grande emergenza che sta imponendo enormi restrizioni a tutti i cittadini esistono situazioni che riguardano le famiglie con a carico un parente disabile o autistico. L’impossibilità di uscire per questi pazienti infatti aggrava le condizioni di salute di queste persone che spesso hanno bisogno di attenzioni particolari, di misure meno restrittive”. E’ quanto scrive in una nota M. Alessandra Polimeno, componente Ufficio di Presidenza e Responsabile provinciale dipartimento Sanità – FdI. “Le famiglie con persone affette da autismo, disturbi del comportamento o disabilità psichica si sentono sempre più sole e per i soggetti affetti da queste patologie è vitale avere un momento di decompressione, come una breve passeggiata all’aperto o un giro in macchina. A questo proposito abbiamo chiesto alla Presidente Santelli, investendo del caso l’ Assessore Fausto Orsomarso, nostro collega di partito, di inserire nel prossimo decreto emergenza Covid 19 della Regione Calabria l’autorizzazione per i soggetti con disabilità, che abbiano già la certificazione di riconoscimento della patologia , e al loro accompagnatore di poter autocertificare la motivazione di uscita senza necessità di ulteriori richieste di certificazioni che accertino la patologia come invece chiesto in questi giorni, in una situazione di non uniformità di procedimento per questi casi specifici, da alcuni sindaci della nostra Regione. E’ necessario porre attenzione a queste situazioni, le famiglie, se lasciate da sole, si troverebbero a gestire un carico insostenibile e con conseguenze drammatiche”, conclude.