fbpx

Università: anche Palermo nel progetto di ‘rammendo delle periferie’ di Renzo Piano

Palermo, 11 feb. (Adnkronos) – Anche Palermo entrerà a far parte dell’azione dedicata al “rammendo delle periferie” del noto architetto Renzo Piano. Il vincitore del Pritzker Architecture Prize (1998) ha scelto l’Università di Palermo, mettendo a disposizione del Dipartimento di Architettura quattro borse di studio per dieci mesi. Ad occuparsi del progetto sarà il professore Andrea Sciascia mentre i quattro giovani architetti scelti sono Antonino Alessio, Flavia Oliveri, Veronica Angela Valenti e Marina Viola. Completeranno la squadra i docenti Cinzia Ferrara (disegno industriale) e Francesco Sottile (arboricoltura).
L’esperienza di ‘rammendo delle periferie’ fino adesso ha riguardato le città di Catania, Milano, Roma, Torino e Venezia e, per il 2020, oltre Palermo, l’archietetto ha scelto come sedi universitarie e come luoghi in cui intervenire anche Padova e Bologna. “E’ un grande onore per il nostro ateneo ricevere questo riconoscimento da parte di Renzo Piano ‘ sottolinea il rettore dell’Università di Palermo Fabrizio Micari ‘ Oltre a contribuire al prestigio del nostro ateneo, rappresenta una splendida opportunità per i nostri studenti che potranno fare parte di un importantissimo progetto mettendo a frutto le profonde conoscenze apprese nel loro percorso universitario”.