Sicilia, approvato l’emendamento al Milleproroghe: oltre 10 milioni per Messina

Ottanta milioni per l’ex province in Sicilia, primo firmatario dell’emendamento è il parlamentare nazionale del Movimento 5 Stelle Adriano Varrica. 10,4 milioni per la città metropolitana di Messina

E’ stato approvato l’emendamento al Milleproroghe che permetterà alle ex Province Regionali siciliane di approvare il bilancio annuale 2020 (e non triennale). Primo firmatario dell’emendamento è il parlamentare nazionale del Movimento 5 Stelle Adriano Varrica. “Si tratta di un riparto di fondi strutturali che gli enti potranno utilizzare anche nei prossimi anni – spiega Varrica – Con il mio emendamento siamo riusciti a stanziare 80 milioni di euro di contributo statale come perequazione per il prelievo forzoso a cui sono soggetti gli enti siciliani. Alla città metropolitana di Palermo andranno 17,7 milioni. A quella di Catania 16,26 milioni, Messina 10,40 milioni, Siracusa 7,15 milioni, Agrigento 7,14, Trapani 6,75  milioni, Ragusa 5,55 milioni, Caltanissetta 4,9 milioni e a Enna 4 milioni. Questo provvedimento – ha concluso Varrica – è un ulteriore passo verso il risanamento delle ex province siciliane“.


Segui StrettoWeb su Instagram

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE