fbpx

Reggio Calabria, allenatore della Ravagnese fermato per 5 anni dopo aver minacciato di morte l’arbitro: “assoluta ed incondizionata fiducia nell’operato del nostro mister”

arbitro-fischietto

Reggio Calabria, allenatore della Ravagnese fermato per 5 anni dopo aver minacciato di morte l’arbitro: “assoluta fiducia nell’operato del nostro mister. Faremo ogni sforzo possibile, in qualsivoglia sede, per ripristinare con decisione e fermezza la verità dei fatti”

L’ASD Ludos Ravagnese Calcio, nel ribadire “l’assoluta ed incondizionata fiducia nell’operato del proprio allenatore, comunica che profonderà ogni sforzo possibile, in qualsivoglia sede, per ripristinare con decisione e fermezza la verità dei fatti realmente accaduti in occasione dell’incontro calcistico dello scorso 8 febbraio 2020. Lo spirito di aggregazione e condivisione dei Valori dello Sport non lasceranno mai il passo a situazioni che, neppure in astratto, possano avvicinarsi al concetto di violenza e/o prevaricazione. W il Calcio, W lo Sport”.

Reggio Calabria: calcio violento, emessi due Daspo. Allenatore fermato per 5 anni, minaccia di morte un arbitro