fbpx

Reggio Calabria: approvata in Giunta la progettazione esecutiva di tre importanti opere pubbliche

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Reggio Calabria: approvata in Giunta la progettazione esecutiva- definitiva di tre importanti opere pubbliche, a valere sul programma dei Patti per il Sud, che interessano il patrimonio comunale, le scuole comunali e la bonifica dell’ex Polveriera

Si è tenuta nei giorni scorsi la consueta riunione di Giunta settimanale presieduta dal sindaco Giuseppe Falcomatà. A catalizzare l’impegno dell’esecutivo tra le diverse proposte di delibere esaminate, l’approvazione della progettazione esecutiva- definitiva di tre importanti opere pubbliche, a valere sul programma dei Patti per il Sud, che interessano il patrimonio comunale, le scuole comunali e la bonifica dell’ex Polveriera.

Sala Versace, Biblioteca, Castello e Pinacoteca

Su proposta dell’assessore ai lavori pubblici e grandi opere Giovanni Muraca l’amministrazione approva la progettazione definitiva esecutiva che consente di procedere alla riqualificazione e ristrutturazione della Sala Versace ed a intervenire sulla Pinacoteca, il Castello Aragonese e la Biblioteca comunale. Si tratta di un finanziamento complessivo di 600 mila euro diviso in quattro lotti volto a recuperare l’agibilità della Sala Versace del Cedir, una delle sale convegni comunali di maggiore estensione anche per posti a sedere, e nel contempo rigenerare l’impiantistica dei locali del patrimonio culturale.

Continua inoltre l’opera di risanamento ambientale dell’ex Polveriera di viale Modena.

Con la proposta di delibera approvata l’esecutivo passa alla fase quarta, che era stata preceduta   dalle opere di demolizione delle baracche, la sistemazione degli alloggi per i soggetti rientranti nelle attività oggetto di sgombero, le operazioni di bonifica. La Giunta ha varato il progetto di demolizione dell’ex selleria e del connesso risanamento ambientale dei luoghi che completa il programma di “Recupero del Parco e della struttura ex Polveriera”, di un impegno complessivo di 750 mila euro, sempre a valere sui Patti per il Sud e su proposta dell’assessore ai lavori pubblici.

Scuole belle e sicure

Infine con l’approvazione della progettazione esecutiva- definitiva per un impegno di un milione di euro, a vantaggio delle scuole della zona nord si completa il piano comunale “Scuole belle e sicure”, che ha già  interessato la messa in  sicurezza delle scuole comunali, in un percorso a tappe e in via di realizzazione che interessa e include tutto il territorio.