Categoria: CALABRIANEWS

Reggio Calabria: procede a gonfie vele il Campionato della Farmacia dott.ssa Pellicanò R.C. BIC

Reggio Calabria: procede a gonfie vele il Campionato della Farmacia dott.ssa Pellicanò R.C. BIC confermandosi anche quest’anno capolista assoluta del Girone E del Campionato di serie B – FIPIC di basket in carrozzina

Procede a gonfie vele il Campionato della Farmacia dott.ssa Pellicanò R.C. BIC confermandosi anche quest’anno capolista assoluta del Girone E del Campionato di serie B – FIPIC di basket in carrozzina. La consecutiva doppia partita contro il Catania (9 febbraio in trasferta per il recupero della partita del girone di andata ed il di 15 febbraio nel match di ritorno della regular season) ha visto sul campo gli atleti della Reggio Bic confermarsi campioni indiscussi ottenendo un risultato, rispettivamente di 24-78 (CT – RC) e 54-33 (RC – CT). I reggini di coach Cugliandro procedono spediti come un ariete, mettendosi quotidianamente in gioco. La società reggina riesce da anni a riunire atleti, uomini e donne di tutte le età, provenienti dalle parti più disparate del mondo, mai incontratisi prima né sul campo né altrove, riuscendo a farli relazionare sin da subito, divenendo un tutt’uno sul campo, a creare un immediato affiatamento tecnico-tattico sotto l’imprinting di coach Cugliandro. Qual è il segreto della Reggio Bic stavolta ce lo dice uno dei nuovi acquisti tra cui la atleta turca Selin Sahin che, grazie alla convenzione triennale della Reggio Bic con la Dante Alighieri riesce a pronunciare le prime parole in italiano: “gli atleti della Reggio Bic e lo staff che ho conosciuto solamente a novembre, mi hanno accolto con il proprio sincero calore, mi hanno fatto sentire parte integrante di una realtà distante migliaia di km dalla mia famiglia e dalle mie consuetudini. Non mi sono mai allontanata dal mio club turco, ho imparato lì a giocare e sempre lì ho giocato a basket in carrozzina. Nonostante ciò oggi posso dire di sentirmi totalmente integrata ed aver superato il normale timore iniziale per questa nuova avventura”. Ebbene è proprio l’obiettivo extra agonistico dell’integrazione, inclusione e condivisione della compagine reggina il trait d’union per la realizzazione dei risultati sperati e ottimamente raggiunti in campo. Ed infatti, la Reggio Bic riesce dal 2016 a superare ogni differenza di razza e diversa abilità, dimostrando con la sua umiltà, nonostante il territorio reggino sia evidentemente ostico, di non essere una semplice associazione sportiva, di non praticare unicamente basket in carrozzina, perché c’è molto di più dietro una palla che rimbalza sul parquet.

Tabellino:

Farmacia Pellicanò RC BIC – Cus Cus Catania 54-33 (17-12; 31-20; 45-26)

Farmacia Pellicanò RC BIC: Fabris 14, Pappalardo 5, Veinsbergs 2, Shao 11, La Terra 2, D’Anna 15, Magrì 2, Zaccaro 3, Sain, Megalizzi, Quaranta.

All. Cugliandro

Cus Cus Catania: Messina 7, Chillemi 5, Scuderi 11, Condarelli 4, Fonte 5, Petronio 1, Garraffo, Ragusa.

All. Di Piazza – auto – All. Bulla