fbpx

Reggio Calabria: tra poche ore apre il Burger King del Teatro Siracusa. Il titolare: “lo riporteremo ai fasti di un tempo all’insegna della cultura” [INFO E DETTAGLI]

Aprirà i battenti nel fine settimana il Burger King di Reggio Calabria al Teatro Siracusa

Manca poco all’apertura del primo Burger King di Reggio Calabria, all’interno dello storico Teatro Siracusa sul Corso Garibaldi. Un locale che affiancherà al cibo anche molta cultura: il titolare ha deciso di investire in città dopo il grande successo messinese dello stesso noto marchio americano, inaugurato all’interno della Galleria Vittorio Emanuele 2 anni fa. Anche a Reggio la scelta è caduta su una location in pieno centro con caratteristiche storiche e architettoniche particolarmente eleganti e nobiliari, legate alla cultura storica del territorio.

Intervistato ai microfoni di StrettoWeb, Pierluigi D’Amore, giovane commercialista e proprietario dei Burger King reggino e messinese, ci spiega la scelta del luogo e le motivazioni che lo hanno spinto ad aprire un secondo punto vendita dall’altro lato dello Stretto: “la scelta del Teatro Siracusa è nata sulla falsariga della Galleria Vittorio Emanuele a Messina, perchè a me piace il contrasto. Vivo l’azienda come creazione di valore aggiunto non per l’utile economico. Se non c’è il privato tanti luoghi d’arte non sono fruibili, la galleria a Messina fino a due anni fa era completamente abbandonata invece adesso viene vissuta da migliaia di ragazzi. Il passaggio da Messina a Reggio è nato per caso, stavo valutando l’idea di aprire un secondo punto vendita e poi un terzo e un quarto perchè l’obiettivo dell’azienda è quello di crescere e così mi sono spostato dall’altro lato dello Stretto. Non sono da solo, ma ho la fortuna di avere un team attorno a me che mi supporta su tutto. La scelta è caduta sulla città di Reggio perchè è vicina a Messina non solo geograficamente ma anche come usi e abitudini. La scelta del luogo invece è nata solo perchè l’immobile mi ha affascinato data la sua bellezza incredibile ed era peccato che rimanesse chiuso così com’è stato per tanto tempo con la sola parentesi di un breve periodo con Zuiki: diciamo che è stata una sfida per me. L’obiettivo è quello di riportare il teatro all’utilizzo che aveva inizialmente, il teatro era un luogo di cultura in cui si mangiava e si beveva e in cui si guardava una rappresentazione. Anche noi faremo spettacoli di questo tipo. Sono anche contento della grande collaborazione che c’è stata con la soprintendenza”. 

“Durante la ristrutturazione alcune parti sono state riprese e altre lasciate così com’erano alle origini. Il Burger King dovrebbe aprire i battenti questo weekend se la ditta riuscirà a finire i lavori. All’interno del teatro ci sarà anche una caffetteria e un cocktail bar che si occuperà della colazione e all’ingresso ci sarà anche una sezione per il book sharing, cioè l’arte di scambiare i propri libri con gli amici. Inoltre permetteremo a tutte le scuole di fare le recite al Teatro senza alcun costo. La cultura, quindi, tornerà protagonista. Avremo anche un’importante ricaduta occupazionale: all’interno del locale lavoreranno circa 30 persone. Adesso per i lavori sono impegnati circa 70 operai”.

burger king teatro siracusa