fbpx

Reggina, Bandecchi fa dietro front: “amaranto al 90% in Serie B. Vi spiego il mio atteggiamento…”

Bandecchi Ternana

Il presidente della Ternana ha ammesso i meriti della Reggina: nell’intervista Bandecchi ha anche spiegato il suo comportamento nelle ultime settimane

Ha caricato al massimo il suo spogliatoio prima del big match, ma non è servito. La Ternana di Stefano Bandecchi non è riuscita ad imporsi nella battaglia disputata contro la Reggina ed il sogno promozione diretta diventa adesso quasi impossibile. Il patron umbro è intervenuto ai microfoni di Antenna Febea, dove ha analizzato a freddo la sfida di lunedì: “in maniera sportiva dico che Liotti ha siglato un gol bellissimo. L’agonismo ci sta, ma rimane confinato all’interno dei novanta minuti. Il distacco in classifica è aumentato, sbaglierei a dire che la Ternana è più forte della Reggina. Toscano? E’ stato un signore a svelare che sono entrato negli spogliatoi per fare i complimenti agli avversari, per me è una cosa normale. Non capisco invece i fischi dello stadio, il mio è un atteggiamento agonistico che nel calcio ci sta.

Bandecchi però non vuole che i suoi abbandonino le speranze: “undici punti adesso sono tanti, ma farò di tutto per arrivare primo. Credo che al 90% però sarà la Reggina ad arrivare prima nel girone e, se così dovesse finire, direi che gli amaranto non hanno rubato niente a nessuno. Inutile arrabbiarsi per chi sta dietro, la Reggina è davanti sin dall’inizio. Girone C? Piazze come Reggio Calabria e Bari meriterebbero altre categorie”.

Reggina, Liotti-gol non è una casualità: il tiro dalla distanza è una soluzione studiata