fbpx

Reggina, Amoruso: “dipende solo da te. Il 3-3 di Empoli? Ecco cosa è successo nello spogliatoio”

catania-reggina amoruso baiocco Foto Getty Images

Nicola Amoruso ha commentato il cammino della Reggina in campionato: un passo anche indietro nel tempo ricordando il match 3-3 di Empoli

Il pareggio della Reggina a Catania può essere considerato un risultato positivo. E’ questo il pensiero di Nicola Amoruso, intervenuto questa mattina ai microfoni della TV ufficiale amaranto. “Il Massimino non è un terreno semplice – ha esordito l’ex attaccante amaranto – , l’importante è muovere la classifica. La marcia comunque è ripresa, sette punti in tre partite non sono pochi. Altre partite saranno insidiose da qui alla fine della stagione, poi c’è un Bari che non molla. Dipenderà tutto dalla Reggina”.

I calabresi non espugnano il Massimino dal 2008, quando proprio Amoruso realizzò una doppietta: “è un ricordo bellissimo. E’ stata una grande vittoria, una doppia gioia per me visto che in quel match ho realizzato il 99° ed il 100° gol della mia carriera. Cosa è successo all’intervallo di Empoli-Reggina nel 2007? Mazzarri ci ha fatto un bel discorso, ci ha risollevato il morale facendoci capire che meritavamo un finale diverso dopo quella lunga rincorsa. Non ci è stato regalato nulla, tanta determinazione e rabbia ed è arrivato quel prezioso pareggio che ci ha consentito di realizzare il sogno salvezza la domenica successiva”.