fbpx

Province: Musumeci, ‘abolirle è stato un errore’

Palermo, 8 feb. (Adnkronos) – Abolire le province “è stato un errore”. A dirlo è Nello Musumeci, intervistato da Maria Latella su Sky. Le province. per Musumeci “sono un ente intermedio che da centosessanta anni fa da cerniera tra la polverizzazione municipale da un parte e il centralismo regionale o statale dall’altra”. “Averle soppresse, decapitate o ridimensionate senza aver inventato qualcosa che le sostituisse, in Sicilia ha determinato che diciassettemila chilometri di strade provinciali sono in condizione di abbandono – dice – L’edilizia superiore, che è di competenza provinciale, cade a pezzi. Non è con il ridimensionamento delle province che si fa la guerra ai costi della politica. Una cosa sono i costi della politica, altra cosa sono i costi della democrazia. Una democrazia costa perché la libertà costa”.