fbpx

Prescrizione, Zagami (Università di Reggio Calabria): “da noi tempi record per indagini preliminari rispetto agli altri paesi europei”

Prescrizione, Zagami: “condivido quanto evidenziato dal Procuratore Nicola Gratteri sulla necessità di pensare a velocizzare i processi utilizzando sempre di più i mezzi informatici piuttosto che scontrarsi sulla prescrizione”

“Condivido quanto evidenziato dal Procuratore Nicola Gratteri sulla necessità di pensare a velocizzare i processi utilizzando sempre di più i mezzi informatici piuttosto che scontrarsi sulla prescrizione”. Lo dichiara Paolo Zagami, avvocato e professore di diritto commerciale presso l’Università Mediterranea. “Siamo il Paese con la durata dei processi penali maggiore nell’Unione Europea, considerato che da noi in media ci vogliono 1.600 giorni dalle indagini preliminari alla sentenza di Cassazione, con alcuni distretti dove addirittura i tre gradi di giudizio durano in media complessivamente più di sei anni – continua Zagami, autore del libro “L’Impresa Internazionale e le Riforme del Sistema Italia” – Per puntare a una sentenza il più possibile tempestiva e vicina al crimine ma senza diminuire le garanzie dell’imputato bisognerebbe intervenire concretamente su altre modifiche al codice di procedura, allineandosi così agli altri Paesi europei dove la giustizia è amministrata in modo efficiente”.