fbpx

Migranti: odg Fi-Fdi, Senato dica no ad autorizzazione a procedere per Salvini'(2)

(Adnkronos) – Forza Italia e Fratelli d’Italia richiamano innanzi tutto il caso della nave Dicotti, che si concluse con il no all’autorizzazione a procedere nei confronti di Salvini. “Il Senato -affermano i presentatori del documento- non potrebbe mai prescindere dalla valutazione oggettiva del precedente della Diciotti e dal decisum adottato in tale circostanza: una soluzione diversa potrebbe infatti essere prospettata solo qualora le divergenze tra i due casi fossero ritenute tali da giustificare, attenendosi ad un principio di ragionevolezza, un’eventuale decisione difforme rispetto a quella adottata per il caso Diciotti”.
Da questa constatazione deriva un successivo passaggio del documento che chiama in causa il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, che “ha esplicitato la linea del governo in materia di sbarchi in diverse sedi istituzionali, e in particolare nella seduta dell’Assemblea del Senato del 12 settembre 2018, con riferimento al caso Diciotti, in quanto prima fattispecie concreta che poneva determinate problematiche”.
Un pronunciamento che, si legge ancora nell’ordine del giorno, definiva la linea del governo in materia di sbarchi, sicché “non era indispensabile un’informativa parlamentare per ogni sbarco di immigrati avvenuto in Italia”. (segue)