fbpx

**Migranti: Bongiorno, ‘rallentamento sbarco non è sequestro persona’**

Roma, 12 feb. (Adnkronos) – “Un avvocato ha detto: ‘Noi della presidenza del consiglio abbiamo lavorato per i ricollocamenti e poi consentire lo sbarco’. Queste sono le parole del presidente del consiglio, avvocato Conte”. Lo dice Giulia Bongiorno della Lega in aula al Senato sul caso Gregoretti.
“Noi aderiamo alla tesi del professore Conte sulla stretta connessione tra sbarchi e redistribuzione. Nessuno ha commesso un reato. Io credo che sia impossibile configurare un rallentamento allo sbarco come un sequestro di persona. Create questa nuova fattispecie incriminatrice, il rallentamento allo sbarco. E processate Salvini. Ma certamente non e’ sequestro di persona”.