fbpx

D’Uva: “Messina porto core del corridoio Helsinki-La Valletta”

D’Uva: “Auspichiamo il rafforzamento del sistema trasportistico nazionale, con un deciso intervento nell’Area dello Stretto e la piena funzionalità del Corridoio Scandinavo-Mediterraneo di cui la città di Messina deve essere un punto strategico”

“Sono pienamente soddisfatto del crescente interessamento verso l’Area Integrata dello Stretto da parte di diverse forze politiche ed associazioni di Messina e Reggio Calabria. Bisogna essere coesi e sinergici per raggiungere obiettivi comuni che favoriscano il bene, economico e sociale, delle due sponde”. A dirlo è il PortaVoce messinese del MoVimento 5 Stelle Francesco D’Uva, che riferisce di aver avviato un dialogo con Governo per promuovere il riconoscimento di Messina quale porto core.

Quello che auspichiamo- prosegue D’Uva– è il rafforzamento del sistema trasportistico nazionale, con un deciso intervento nell’Area dello Stretto di Messina, e la piena funzionalità del Corridoio Scandinavo-Mediterraneo di cui la città di Messina deve essere un punto strategico. La peculiare geografia del territorio e i rilevanti traffici marittimi non possono che rappresentare un fulcro importante nel Corridoio che collega Helsinki a La Valletta, da nord a sud dell’Europa”.