fbpx

Imprese: i manager, per rilanciare crescita Europa investire su tecnologia e sostenibilità (2)

(Adnkronos) – La maggiore predisposizione ad affrontare i rischi critici è la quarta indicazione che proviene dal sondaggio. Un quarto (26%) delle imprese europee afferma di sentirsi poco preparato ad affrontare e gestire le sfide aziendali critiche come la sicurezza informatica. Stare al passo con le nuove tecnologie è una preoccupazione avvertita da un ulteriore 20% di manager interpellati nel sondaggio. Nonostante la loro propensione alla crescita, la ricerca evidenzia che i manager sono meno fiduciosi nella loro capacità di tenere il passo con i cambiamenti.
I leader delle aziende interpellate, infine, guardano con crescente attenzione alle politiche di sostenibilità. Poiché le preoccupazioni ambientali sono sempre più attuali nelle agende dei cda, la ricerca evidenzia come le aziende stiano intraprendendo azioni per accrescere la sostenibilità ambientale del proprio business.
Fra le imprese italiane interpellate dalla ricerca il 40% dichiara che la principale preoccupazione è di mantenere e far crescere profittabilità e quote di mercato per la propria impresa, mentre il 30% punta a strategie aggressive per far crescere le proprie quote di mercato. Solo il 7% ammette di pensare a come gestire una probabile perdita di quote di mercato dovuta alla crescente competitività. La ricetta per essere competitivi nei prossimi cinque anni è il mix frutto della capacità di attrarre e mantenere i migliori talenti (97%), nella capacità di sviluppare sempre prodotti e servizi migliori e nell’adottare nuove soluzioni e applicazioni digitali (97%). Per il 93% la crescita per vie esterne l’M&A, presenta buone potenzialità di successo.