fbpx

Imprese: dati registro Camera commercio a servizio indagini polizia

Milano, 10 feb. (Adnkronos) – Il nuovo aggregatore di dati della Camera di commercio di Milano, Monza e Lodi al servizio delle indagini di polizia. Servirà anche a questo la nuova piattaforma Rex, Regional Explorer, che elaborando i dati del registro imprese, già pubblici, mette a confronto i dati delle circa 800mila imprese in Lombardia. Lo scambio di informazioni con la questura serve ad avere “uno strumento in più per riconoscere anomalie, rischi di illegalità e infiltrazioni criminali nell’attività di imprese”, spiega il questore di Milano, Sergio Bracco, durante la firma del protocollo con il presidente della Camera di commercio, Carlo Sangalli. Al protocollo, di durata biennale, ha fatto seguito un altro accordo di collaborazione per velocizzare permessi di soggiorno e autorizzazioni di polizia.
“Un’economia parallela e occulta che penalizza quella legale deve essere combattuta, noi crediamo nella legalità”, afferma Sangalli. Il sistema informatico avanzato, ad esempio, consente di vedere quali sono le imprese che hanno aperto e chiuso la loro attività in meno di un mese. O ancora, dove risiedono i suoi amministratori. “Si tratta di accertamenti mirati su una determinate anomalia, non su tutte, e non necessariamente a questo fa seguito un caso di infiltrazione. La piattaforma ci consente un accertamento mirato, è uno strumento in più fondamentale per contrastare la criminalità”, precisa il questore.