fbpx

Elezioni: Mollicone, ‘Prestipino sbaglia, con Gualtieri 6 mld tasse in più’

Roma, 21 feb. (Adnkronos) – “Prestipino è la solita ‘saputella’, ma sbaglia il ‘compitino’. Dovrebbe riconoscere, per onestà intellettuale, che con Gualtieri sono aumentate le tasse: la manovra varata dal governo giallorosso è una grande offensiva verso commercianti, professionisti e partite Iva”. Lo dice il deputato Fdi eletto nella circoscrizione Lazio 1 e componente dell’esecutivo romano del partito, Federico Mollicone.
“Tra legge di bilancio e decreto fiscale, il governo è riuscito a prevedere altre nuove imposte, non tenendo conto della tassazione totale che grava sugli italiani, già vessati per i 2 terzi di ciò che guadagnano: stretta sulle compensazioni di 5191 milioni di euro per il 2020, abrogazione del super iper ammortamento 388 mln nel 2020, che diventano 778 nel 2021 e nel 2022; sostituzione mini Ires con Ace dal 2021 778,2 mln e 5191 nel 2022; unificazione Imu e Tasi 14,45 nel 2020, 68,53 nel 2021, 44,83 mln nel 2022; e poi ancora ci sono il mancato rinnovo della cedolare, la rimodulazione delle detrazioni, la tracciabilità delle detrazioni, l’abrogazione super forfait, nuove cause ostative forfettario, inclusione reddito forfait per benefici, accise tabacchi e tasse su accessori tabacchi”.
“La voce più rilevante è la prima, la stretta sulle compensazioni che arriva quasi a 5 miliardi. La maggior parte dei contribuenti non potranno usare in compensazione i propri crediti d’imposta per gran parte del 2020 con la conseguenza che imposte che altrimenti sarebbero state compensate dai crediti vantati nei confronti dell’erario dovranno invece essere effettivamente versate. Anche l’abrogazione del super e dell’iper ammortamento avrà effetti pesanti sulle tasche dei contribuenti, stimati intorno ai 400 milioni. Più di 6 miliardi di tasse in più. Con Maurizio Leo, ora in corsa contro Gualtieri nel collegio di Roma centro, libereremo le forze produttive della Nazione con un piano di shock fiscale che ha il suo cardine nella flat tax sui redditi incrementali, da lui ideata.”