fbpx

Daniela De Girolamo, la forza di “Miss Coraggio”: da Reggio Calabria al giro del mondo sul suo camper con il suo piccolo Spritz, un’esperienza travolgente [FOTO]

/

Daniela De Girolamo, 36enne di Reggio Calabria, ha mollato tutto ed è andata a vivere in camper dal 21 settembre 2018

Dopo un anno e mezzo di vita in camper, torniamo a parlare di Daniela De Girolamo, la giovane di Reggio Calabria, laureata in lingue, ballerina professionista e maestra di ballo che, dal 21 settembre 2018, ha deciso di mollare tutto (casa, lavoro, famiglia) e andare a vivere a bordo del suo camper in compagnia del suo amico a quattro zampe Spritz, in giro per il mondo. Daniela ha la passione per i viaggi e già all’età di 6 anni ha messo piede nel primo campeggio grazie ai nonni e alla loro casetta su ruote: da li è iniziata l’avventura e la grande passione per il plein air.

Daniela il 27 dicembre 2018 è andata per la prima volta all’estero sbarcando, a bordo del suo camper, a Barcellona. Da lì ha percorso tutta la costa orientale della Spagna fino ad arrivare in Andalusia dove ha trascorso l’inverno in un clima mite e familiare in compagnia di altri camperisti. Li è rimasta fino alla primavera. Il 22 marzo Daniela si è spostata in Marocco insieme ad altri camperisti e li è rimasta un paio di mesi fino al rientro in Italia dovuto alla necessità di revisionare il camper sul quale viaggiava. Arrivata a destinazione però ha deciso di cambiare la sua casa mobile e ha trovato così un camper più nuovo e più accogliente che è quello su cui vive adesso.

Poco dopo la partenza Daniela aveva creato una pagina Facebook “Mollo tutto e vado a vivere in camper“, da subito seguitissimo, ma, a maggio 2018 spinta dai suoi fans ha deciso di aprire il blog per trattare i temi principali riguardo i consigli pratici e le curiosità sulla vita in camper. Successivamente Daniela ha continuato il suo viaggio in Emilia Romagna dove ha lavorato in un campeggio come animatrice e dov’è rimasta fino ad Agosto. A Settembre si è spostata a Parma per partecipare alla fiera del camper e da li tante aziende del settore le hanno puntato gli occhi addosso, notando la sua passione per questa “vita mobile”, le hanno chiesto di testare i loro prodotti di settore, come condizionatore, sospensioni, bombola ricaricabile ecc, in cambio della sua recensione.

Da li è stato tutto un crescendo e, sempre grazie a quello che le avveniva attorno, prendeva spunti per inventare sia occasioni lavorative sia delle vere e proprie attività no profit e a livello solidale.

A novembre, una piccola parentesi poco piacevole per Daniela l’ha vista ricoverata in ospedale e, proprio in quella occasione, si è vista circondata da tanto amore da parte dei suoi “amici virtuali” che, una volta appresa la notizia, si sono prodigati a starle vicino e ad aiutarla nella gestione del suo cagnolino, rimasto da solo sul camper. La giovane camperista ha così deciso, in quell’occasione, di creare un gruppo Facebook chiamato “SOS camperisti in emergenza” che serve proprio a coloro i quali hanno un problema di qualsiasi natura, mentre sono a bordo del camper. Daniela ha voluto che chiunque, proprio come successo a lei, potesse ricevere supporto e aiuto in caso di emergenza.

Un’altra bella idea di Daniela è stata quella di creare, sempre sulla base delle esigenze di chi la segue, la prima scuola di vita in camper o di sosta libera a cui ha dato il nome “Viaggiando si impara”. Questa scuola offre sia assistenza telefonica a distanza con vere e proprie consulenze prima, durante e dopo l’acquisto di un camper o supporto durante le prime uscite, sia incontri veri e propri chiamati “viaggi studio”. Durante questi appuntamenti, chi è interessato, raggiunge Daniela con il proprio camper, oppure lo può noleggiare in loco e, assieme a lei e agli altri partecipanti, inizia il l’avvenuta in camper. Durante gli appuntamenti, che Daniela vorrebbe fare una volta al mese, in vari posti d’Europa, la giovane terrà delle lezioni su “che applicazioni usare”, “come trovare parcheggi adatti alla sosta libera”, “come fare carico e scarico”, come risparmiare acqua in camper”, etc.
Inoltre organizzerà delle attività sportive e ricreative durante le giornate insieme. Per Pasqua Daniela ha organizzato un “viaggio studio” in camper, a soli 20€ al giorno, dall’11 al 25 aprile, tra Spagna del sud e Portogallo.

Queste idee di Daniela stanno aiutando tanto tutti coloro i quali vogliono approcciarsi al mondo del camper e si trovano sprovvisti di nozioni importanti e quindi invece di girare sul web, la giovane camperista offre l’opportunità di avere delle importanti linee guida per viaggiare, in giro per il Mondo, a bordo di un camper.

Per chi fosse interessato può cliccare “mi interessa” sulla pagina facebook dell’evento, oppure può contattare Daniela tramite la sua pagina Facebook o via mail all’indirizzo mollotuttoevadoavivereincamper@gmail.com.

Daniela ha cambiato vita con molta forza per inseguire i propri sogni e tutto quello che fa, lo fa per pura passione. Il suo intento è anche quello di trasmettere, a tutti i suoi seguaci, stimoli e voglia di inseguire i propri sogni, senza arrendersi mai. La sua, insomma, vuole essere una testimonianza di volere e potere. Girando il mondo Daniela sta trovando affetto da parte di tantissime persone. E noi dalla sua città, Reggio Calabria, vogliamo darle il nostro supporto il nostro incoraggiamento a continuare così. E’ una ragazza reggina che, in fin dei conti, sta seminando tanto in giro per il mondo e certamente apprezzerebbe, come gesto d’affetto da parte della sua città, che tutti noi la seguissimo su Facebook alla pagina “Mollo tutto e vado a vivere in camper”.