fbpx

Coronavirus: Musumeci, ‘Sicilia ha bisogno di controllare propri confini’

Palermo, 28 feb. (Adnkronos) – “Noi siamo una regione di confine che ha bisogno di controllare i propri confini e di mettere in guardia chi arriva dalle regioni che hanno subito il contagio. Abbiamo chiesto allo stato di predisporre una schiera di personale a controllo degli aeroporti, maggiori e minori, dei porti, nei servizi di autolinee, ma non è stato fatto. Nessun controllo, anzi un parziale controllo. Se lo Stato avesse operato i controlli, nessuna raccomandazione sarebbe stata necessaria per i turisti”. Così il presidente della Regione siciliana Nello Musumeci durante una diretta Facebook sull’emergenza Coronavirus.
“Il problema non è se oggi non arrivano 10mila turisti in Sicilia – ha aggiunto il governatore – il problema è se arrivano da zone contagiate e determinano una contaminazione che ci porta sulle prime pagine dei giornali. In quel caso, noi abbiamo perso la stagione turistica per tutto l’anno perché la Sicilia non sarà più una regione sicura”.