fbpx

Coronavirus, Musumeci: “quarantena anche per i migranti che sbarcheranno a Messina e Lampedusa”

Sbarco 13 febbraio febbraio messina scafisti

Emergenza coronavirus, i migranti che arriveranno a Pozzallo, Lampedusa e Messina saranno messi in quarantena. Musumeci: “Misura preventiva indispensabile”

Per fronteggiare l’emergenza coronavirus, i migranti che sbarcheranno a Messina saranno messi in quarantena, sebbene nella città dello Stretto e in Sicilia al momento non è stato confermato nessun caso di contagio. Lo ha riferito il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, in conformità alle decisioni prese ieri, dall’Unità di crisi convocata dall’assessore alla Salute Ruggero Razza. A Pozzallo i migranti della Ocean Viking che sbarcheranno nelle prossime ore al porto sono posti in quarantena presso l’hotspot. L’equipaggio della nave, invece, rimarrà a bordo per lo stesso periodo, sotto il controllo sanitario dell’Usmaf.  “Ringrazio il prefetto di Ragusa per aver sostenuto questa decisione, il sindaco di Pozzallo e tutte le autorità sanitarie che stanno lavorando per garantire questa misura preventiva indispensabile. La stessa disposizione varrà, ovviamente, per Lampedusa e per Messina“- conferma Musumeci.