fbpx

Catanzaro-Reggina, la probabile formazione amaranto: doppio cambio a centrocampo, un dubbio in attacco

Reginaldo calciomercato reggina Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Catanzaro-Reggina, la probabile formazione amaranto in vista della gara valida per la 28ª giornata: le scelte e i ballottaggi di mister Toscano

Catanzaro-Reggina non sarà mai una partita come le altre. Lo ha spiegato mister Domenico Toscano in conferenza stampa, lo ha trasmesso in questi giorni la tifoseria. Oggi gli ultras della Curva Sud, assenti domani in trasferta per sciopero, hanno caricato la squadra durante la seduta di allenamento al Centro Sportivo Sant’Agata. Si tratta di un derby molto sentito, anche a Catanzaro la tifoseria aspetta con ansia il giorno della gara: la squadra giallorossa, nonostante il grande distacco in classifica dagli amaranto, si è rinforzata molto nel mercato di gennaio e farà di tutto per portare a casa i tre punti. Rispetto alla gara contro la Paganese ci si attende quindi una gara molto più equilibrata sul piano tecnico, in queste ore Toscano penserà alla miglior formazione possibile da mandare in campo. A causa squalifica non potrà essere presente Bianchi, tra i migliori domenica, così come mancherà nuovamente bomber Corazza fermato da un problema muscolare.

Reggina, conferme in difesa ed almeno un cambio a centrocampo

Tra le fila amaranto non sono previsti cambiamenti in difesa. Torna a disposizione Gasparetto (scontato il turno di stop), ma il favorito è Bertoncini. Sicuri del posto Loiacono e Rossi, anche se quest’ultimo non è ancora al meglio. Sulle fasce ci sarà a destra Garufo, mentre a sinistra va verso la conferma Rubin. In mediana capitan De Rose sarà affiancato da Nielsen: il danese offre maggiore copertura a centrocampo ed è per questo in vantaggio nel ballottaggio con Sounas. Il greco invece potrebbe partire dal 1′ nel ruolo di trequartista, anche qui il dubbio è con Bellomo. La staffetta è possibile vista la presenza da titolare del barese nell’ultima gara di campionato.

Toscano ha già bocciato l’esperimento Rivas?

Qualche perplessità in attacco. Subito in campo probabilmente questa volta Denis, il reparto offensivo non può fare a meno del suo cinismo e anche con la Paganese si è visto un netto cambiamento al suo ingresso. Rivas al contrario non è riuscito a convincere del tutto lo staff tecnico nel primo tempo di domenica, tornerà in panchina. Toccherà ad uno tra Reginaldo e Sarao spalleggiare l’argentino: il brasiliano raramente ha giocato in coppia con Denis ma, vista l’assenza di Corazza, è colui per caratteristiche potrebbe essere più adatto a giocarci insieme.

PROBABILE FORMAZIONE REGGINA (3-4-1-2): Guarna; Loiacono, Bertoncini, Rossi; Garufo, De Rose, Nielsen, Rubin; Sounas; Denis, Reginaldo.