Catanzaro-Reggina, le pagelle di StrettoWeb. Guarna prega: “Scusi, chi ha fatto palo?”

guarna Donato Fasano/Lapresse

Catanzaro-Reggina, le pagelle di StrettoWeb – E’ appena terminato il match del Ceravolo tra i giallorossi di Auteri e gli amaranto di Toscano

Catanzaro-Reggina, le pagelle di CalcioWeb –  Gli amaranto fanno il colpo grosso. Grossissimo. Tre punti pesanti. Rivas-gol, la band di Toscano sbanca Catanzaro e va a +10 dal Bari, che pareggia a Terni. Queste le pagelle della nostra redazione.

Guarna 6 – Si vocifera fosse andato a messa prima della gara. Ha pregato. E anche bene. Quel palo di Carlini è tutto merito del portierone amaranto. Come direbbe Fantozzi: “Scusi, chi ha fatto palo?”

Blondett 6.5 – Sostanza, concretezza, niente sbavature.

Bertoncini 7 – Si prende qualche rischio perché abituato a giocare d’anticipo, ma è perfetto quando serve.

Rossi 7 – Ormai è una certezza. Potremmo ricopiare la stessa pagella ogni giornata.

Garufo 6 – Mezzo voto in più per quel tiro da lontanissimo che dà l’illusione del gol. Non perdonabili due appoggi nella ripresa che potevano costare caro.

De Rose 7 – Fa sentire il fiato sul collo ai diretti avversari che forse, di questi tempi, hanno qualche apprensione. Esperienza, gestione, muscoli, corsa. Tutti si affidano a lui, tutti lo cercano. Lui si fa vedere, da vero capitano. Sempre più indispensabile.

Sounas 6 – Non sbaglia granché, ma anche perché tocca pochi palloni. Soffre l’aggressività del centrocampo giallorosso.

Rubin 6 – Sufficienza. Fa quello che doveva fare, contiene il diretto avversario senza rischiare nulla.

Rivas 7 – Sinceri? Da 5 fino al gol, sbaglia tantissimo. Ma quella rete vale qualsiasi cosa. E questa volta la sua gioia può esplodere.

Reginaldo 6.5 – Entra in tutte le azioni offensive, dà sempre l’impressione di poter fare qualcosa. Imprevedibile e prezioso.

Denis 6 – Il suo lavoro ‘sporco’ è quello che lo ha costretto a sacrificarsi nelle ultime gare fuori casa, in cui i palloni sono pochissimi e si ritrova a dover tornare indietro ad aprire il gioco.

46′ Liotti 6 – Fa bene la fase di contenimento.

53′ Nielsen 6 – Esperienza e palleggio, entra in un momento determinante.

53′ Doumbia 7.5 – Entra e cambia il match. Giocata grandiosa e assist da categoria superiore. Se lo merita tutto.

72′ – Sarao 6 – Sportellate, sponde, difesa del pallone. Fa quello che doveva.

87′ De Francesco sv – Poco in campo per un giudizio.