fbpx

Calabria: 22enne arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

carabinieri arresto migrante

Calabria, il giovane è stato arrestato dai Carabinieri

Prosegue senza sosta l’impegno dei militari della Compagnia Carabinieri di Cosenza nell’esecuzione di specifici servizi tesi alla prevenzione e repressione dei reati comuni ed al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti sul territorio di competenza. Nei giorni scorsi i Carabinieri della Stazione di San Giovanni in Fiore (CS) hanno tratto in arresto un 22enne sangiovannese, incensurato, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il giovane, notato dalla pattuglia durante il servizio di vigilanza e controllo tra le vie del comune di San Giovanni in Fiore e sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso un panetto di 100 grammi di sostanza stupefacente del tipo “hashish”, da cui si sarebbero potute ricavare circa 1.500 dosi che vendute al dettaglio avrebbero fruttato un introito di oltre 15.000 Euro. Inoltre, nella perquisizione, proseguita successivamente presso la sua abitazione, venivano rinvenuti un bilancino di precisione ed altri 2 grammi di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”.

Il ragazzo, al termine delle formalità di rito, su disposizione della Procura della Repubblica  Cosenza, è stato trattenuto in regime degli arresti domiciliari presso la propria abitazione e successivamente tradotto presso il Tribunale di Cosenza per il giudizio direttissimo. L’Autorità Giudiziaria, all’esito dell’udienza, concordando con le risultanze investigative fornite dai Carabinieri, convalidava l’arresto ed applicava, su richiesta di patteggiamento del difensore, la pena di 1 anno e 4 mesi di reclusione e 4.000,00 Euro di multa subordinata alla sospensione condizionale della pena.