fbpx

Dodicenne spara alla maestra e si suicida in classe

Tragedia nel nord del Messico: dodicenne spara e uccide l’insegnante e poi si suicida. Feriti cinque alunni e un maestro

Tragedia nel Collegio Cervantes, a Torreon, nel nord del Messico. Un ragazzino di dodici anni ha ucciso la maestra e si è suicidato. Nella sparatoria sono rimasti feriti un maestro e cinque alunni, due dei quali- secondo quanto riferiscono fonti locali, sono gravi. La tragedia si è consumata questa mattina e il ragazzino era in possesso di due armi.  Il 12enne avrebbe chiesto di andare in bagno e la maestra, non vedendolo tornare, è andata a cercarlo. Il ragazzino ha aperto il fuoco quando la maestra lo ha trovato con due pistole e gli ha chiesto cosa stesse facendo. La donna aveva 50 anni e si chiamava Maria Sanz Medina. Ignote al momento le ragioni dell’insano gesto, né come il dodicenne si sia procurato le pistole. Le autorità locali sono alla ricerca dei genitori del giovane, che viveva con la nonna.