Salandria saluta la Reggina: “per questa maglia ho pianto e gioito, resterà sempre mia”

Salandria Francesco Saya/LaPresse

Un toccante e sentito messaggio postato da Ciccio Salandria su Facebook e Instagram dopo il suo passaggio a titolo definitivo dalla Reggina al Catania

Un addio che si porta dietro emozioni e sentimenti quello di Francesco “Ciccio” Salandria alla Reggina e ai tifosi amaranto. Il centrocampista classe 1995 ha lasciato il club in riva allo Stretto per trasferirsi al Catania dopo le 5 presenze collezionate nell’attuale stagione e le precedenti esperienze. Salandria ha voluto salutare la sua gente, la sua maglia. Quella che lo ha accompagnato sin dalle giovanili e che non si scucirà mai dalla sua pelle. In basso il commovente messaggio di Salandria.

“Si dice che quando ami devi saper andare o lasciare andare. La maglia amaranto, i tifosi amaranto, Reggio, li amo oltre ogni ragionevole dubbio. La maglia è cucita sulla mia pelle fin da bambino, per questa maglia ho pianto e gioito, da giovane tifoso, da calciatore delle giovanili e da grande uomo da calciatore della prima squadra. La lascio un’altra volta, perché le cose a un certo punto diventano diverse da ciò che speravi e non ci puoi far niente. La lascio col sorriso, però consapevole di aver dato, ancora una volta, un contributo quando tutto sembrava stesse per finire e consapevole del fatto che il futuro sarà nuovamente radioso. La lascio ma non la lascio, la maglia amaranto resterà sempre la mia e, anzi, a tutti i miei colleghi che la vestono e la vestiranno chiedo di trattarla come merita una maglia preziosa, un pezzo di cuore per un popolo per cui il calcio non è solo un gioco e la Reggina non è solo una squadra.

Ai tifosi rivolgo solo sorrisi immensi, abbracci infiniti e, magari anche una lacrimuccia: vi amo tutti”.

LEGGI ANCHE –> Reggina-Bari, nostalgia dei tempi in Serie A: i precedenti giocano a favore degli amaranto

 


Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...


INFORMAZIONI PUBBLICITARIE