fbpx

Regionali, Santelli: “La mia sarà una Calabria rock”

/

Regionali, Jole Santelli a Cosenza: “La Calabria che costruiremo insieme a partire da lunedì prossimo è una Calabria rock. Una Calabria delle eccellenze”

“Voglio una Calabria rock”. Lo ha detto la candidata del centro destra alla presidenza della Regione Calabria Jole Santelli oggi a Cosenza.

Ho perso la voce completamente, ma sono contenta perché l’ho persa andando nei terrori e girando fra la gente”- ha detto Santelli con un filo di voce-Amo tutta la Calabria, ma Cosenza è la mia città, quindi sindaco Mario Occhiuto, finalmente Cosenza avrà un presidente amico”

“Io nel futuro della Calabria ci credo, c’ho messo la faccia, ma la Calabria merita l’impegno di tutti. Ieri, con un orgoglio enorme, ho visto gli occhi e la faccia di Berlusconi, che guardava la bellezza della Calabria”.

JOLE SANTELLI COSENZA REGIONALI CALABRIA“La Regione sarà una istituzione trasparente al servizio dei calabresi – ha aggiunto Santelli –, al servizio delle imprese, degli enti locali, non un ente matrigna com’è stata, contro tutti. Ora noi andremo a governare la Calabria a mani libere. Dobbiamo cambiare la Calabria ad iniziare dalla Regione. Non una Calabria matrigna, ma una regione al servizio dei cittadini calabresi”.

“La Calabria che costruiremo insieme a partire da lunedì prossimo è una Calabria rock. Una Calabria delle eccellenze. Abbiano però bisogno di spiegare le ali per volare – ha proseguito Jole Santelli- abbiano le teste per farlo e lavorando tutti insieme ce la faremo. Alla politica chiedo di liberare la Calabria perché ne abbiano la capacità. Noi se vinceremo lo faremo a mani libere. La più grande soddisfazione è che sono Jole per tutti. Ero Jole ieri e, se sarò Presidente, sarò Jole anche domani” ha concluso la candidata.