Regionali, Tansi: “liberare la Calabria dai politici corrotti”

Carlo Tansi Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Regionali, Tansi: “la Calabria è vittima di soprusi e di burocrati burattini nelle mani di politici corrotti, che hanno distrutto un territorio pieno di tesori, di ricchezze, di 854 chilometri di coste paradisiache”

“La Calabria è vittima di soprusi e di burocrati burattini nelle mani di politici corrotti, che hanno distrutto un territorio pieno di tesori, di ricchezze, di 854 chilometri di coste paradisiache. Un paesaggio unico e raro. La nostra bella Calabria, popolata da uomini e donne competenti, valide, ricche di valori e principi sani, ma evidentemente inespressi a causa di un sistema malsano. Un sistema che ha generato un malcontento generale che ha poi determinato un forte astensionismo”. E’ quanto ha affermato Carlo Tansi, candidato alla presidenza della Regione Calabria. “E’ il momento giusto per andare a votare – ha aggiunto Tansi -, ci vuole coraggio, ci vogliono persone competenti, serve una distruzione totale della casta che ha rovinato la nostra terra”, conclude.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...


INFORMAZIONI PUBBLICITARIE