Regionali Calabria: appello dagli Usa per Pippo Callipo dal padre delle biotecnologie

Callipo Luigi Salsini/LaPresse

Regionali Calabria: lancia un appello per Pippo Callipo da San Francisco, dove vive e lavora, il professore Roberto Crea, padre delle biotecnologie nel mondo

Lancia un appello per Pippo Callipo da San Francisco, dove vive e lavora, il professore Roberto Crea, padre delle biotecnologie nel mondo che crede nel progetto Calabria Silicon Valley, proposto dall’ex presidente della Regione, Pino Nisticò, e recepito nel programma per l’imprenditore candidato della lista “Io resto in Calabria”. Nato a Palmi, Crea è cresciuto e ha studiato tra Reggio Calabria e Messina per partire poi dal l’Italia quando aveva 22 anni. “Oggi vivo a San Francisco – spiega – in California da diversi anni, dove lavoro nel settore delle biotecnologie mediche. Amo la Calabria e l’Italia e spesso – continua – torno nella mia terra per visitare la mia famiglia e i miei amici. Oggi, alla vigilia delle elezioni regionali in Calabria, voglio fare un appello ai miei amici e ai Calabresi tutti per votare e far votare dalle vostre famiglie la lista civica di Pippo Callipo (“Io resto in Calabria”). La vittoria di Pippo Callipo e dei suoi collaboratori segnerà non solo una svolta storica per la nostra regione, ma permetterà di realizzare il progetto “Calabria Silicon Valley”, che assieme al Prof. Giuseppe Nisticò, Ex presidente della Regione Calabria abbiamo elaborato per la nostra Regione. Progetto che è stato sposato nel programma di governo di Pippo Callipo e sostenuto dai rettori e docenti delle tre università calabresi. Sarà così possibile valorizzare il talento dei nostri giovani ed evitare la fuga dei migliori cervelli dalla Calabria ad altre regioni d’Italia o all’estero, creando allo stesso tempo migliaia di posti di lavoro. Io posso testimoniare in prima persona e come esperienza da me vissuta, che sarà possibile – dice – realizzare in Calabria questo progetto moderno e attuale allo stesso tempo. Quando siamo partiti alla Genentech di San Francisco eravamo cinque persone. Oggi l’azienda conta più di 15 mila impiegati, con un fatturato annuo di 25 miliardi di dollari. Non solo la Genentech è diventata l’azienda produttrice di nuovi farmaci per i tumori più grande e famosa al mondo, ma ha anche segnato la nascita di una nuova industria , quella delle biotecnologie e contribuito cosi a fenomeno Silicon Valley della California. Un augurio, quindi, che la Calabria, grazie al vostro voto per il futuro Presidente Callipo, diventi un centro di eccellenza in Italia e nel mondo per la medicina moderna, la salute dell’uomo, l’innovazione tecnologica in tanti settori dove già abbiamo tradizioni centenarie ma anche un grande esempio di coraggio e creatività’ per tutta l’Italia. A presto quindi in Calabria”, conclude.


Valuta questo articolo

Rating: 4.1/5. From 14 votes.
Please wait...


INFORMAZIONI PUBBLICITARIE