fbpx

Reggio Calabria: domani la presentazione del libro “Addio fantasmi” della scrittrice Nadia Terranova

libro addio fantasmi

Reggio Calabria: domenica 12 gennaio il Circolo culturale G. Calarco ha il piacere di presentare il libro “Addio fantasmi”

Domenica 12 gennaio 2020 alle ore 17.30 il Circolo culturale G. Calarco- Coop. V.Veneto- Coop. V. Veneto, ha il piacere di presentare. per la prima volta a Reggio Calabria , il libro Addio fantasmi della scrittrice Nadia Terranova, Einaudi editore. La presentazione si svolgerà presso la terrazza dell’Hotel Medinblu Via Demetrio Tripepi n 98, Reggio Calabria. Una casa tra due mari, il luogo del ritorno. Dentro quelle stanze si è incagliata l’esistenza di una donna. Che solo riattraversando la propria storia potrà davvero liberarsene. Nadia Terranova racconta l’ossessione di una perdita, quel corpo a corpo con il passato che ci rende tutti dei sopravvissuti, ciascuno alla propria battaglia. “Addio fantasmi”, , secondo romanzo di Nadia Terranova entrato nella cinquina finalista del Premio Strega 2019, racconta la storia di Ida che dopo una lunga assenza dalla sua città ,Messina, ritorna nella casa dove ha trascorso infanzia e adolescenza che la madre ha deciso di vendere. Il ritorno la costringe a fare i conti con un trauma che l’ha segnata quando era una ragazzina e ha condizionato tutta la sua vita : la scomparsa del padre. ed è attorno a questa antica ferita che si snoda una narrazione che attira il lettore con la forza invisibile di un’emozione condivisa.

Nadia Terranova (Messina, 1978) vive a Roma. Per Einaudi Stile Libero ha scritto i romanzi Gli anni al contrario (2015, vincitore di numerosi premi tra cui il Bagutta Opera Prima, il Brancati e l’americano The Bridge Book Award) e Addio fantasmi (2018), finalista al Premio Strega 2019- Romanzo vincitore del Premio Alassio Centolibri 2019,del Premio Martoglio-del Premio Subiaco Città del libro) e del premio Mario La Cava (2019). Ha scritto diversi libri per ragazzi, tra cui Bruno il bambino che imparò a volare (Orecchio Acerbo 2012), Casca il mondo (Mondadori 2016) e Omero è stato qui (Bompiani 2019). È tradotta in Europa e negli Stati Uniti. Collabora con «la Repubblica» e altre testate. Converserà con l’autrice Cinzia Messina, letture a cura di Caterina Scopelliti, video realizzato da Maurizio Mallamaci.