fbpx

Reggio Calabria: nuovi assetti organizzativi per la Cgil

Ieri la Filcams CGIL Reggio Calabria- Locri e la Filcams di Gioia Tauro riunite in assemblea generale congiunta hanno deliberato l’accorpamento funzionale delle due strutture

Nella mattinata di ieri presso il salone “Nino Gullo” della CGIL Piana di Gioia Tauro la Filcams CGIL Reggio Calabria- Locri e la Filcams di Gioia Tauro,riunite in assemblea generale congiunta, hanno deliberato l’accorpamento funzionale delle due strutture. Presenti ai lavori Federica Cochi della Filcams CGIL Nazionalei999, Giuseppe Valentino Segretario Generale Filcams CGIL Calabria e i due segretari delle rispettive camere del lavoro di Reggio Calabria – Locri Gregorio Pititto e Gioia tauro Celeste Lo Giacco. Si tratta di un percorso già avviato da tempo , fatto di sinergia e di integrazione sulle tante vertenze in comune sui due territori, basti pensare al mondo degli appalti , alla vigilanza, al settore del commercio e dei servizi che vedono numerose aziende radicate su entrambi in territori, la vertenza dei lavoratori ex Lsu delle scuole interessati dall’internalizzazione e stabilizzazione presso il Miur e che vede la categoria impegnata il nello sciopero del 21 gennaio al fine di avere risposte sotto il profilo occupazionale e reddituale di tutti i lavoratori interessati.

Con questo nuovo assetto organizzativo, in linea con le scelte organizzative della conferenza d’organizzazione della CGIL la categoria avvia un processo di autoriforma che ha come obiettivo una più efficace ed inclusiva azione di rappresentanza rivolta alle lavoratrici ed ai lavoratori dell’intero territorio dell’Area Metropolitana. Su proposta del centro regolatore nazionale le due assemblee hanno eletto all’unanimità coordinatrice dell’accorpamento Samantha Caridi, già segretaria generale della Filcams Reggio Calabria – Locri. La neo coordinatrice eletta, nella sua relazione indica come obiettivi prioritari quello di fornire un puntuale presidio sul territorio, incremento del tesseramento e della rappresentatività ed è proprio in quest’ottica che nella stessa giornata viene eletto il coordinamento delle due strutture nel quale fanno parte Giuseppe Vercelli, Antonino Calarco e Carmela Gramuglia.