Reggina, Toscano: “Toni duri? Non c’è bisogno. I ragazzi sono così maturi da non aver bisogno di giustificazioni”

Cavese vs Reggina Cafaro/LaPresse

Prima settimana stagionale post sconfitta per la Reggina, che ha ripreso ad allenarsi in vista di Bisceglie: le parole di Toscano

Una settimana “nuova” per la Reggina. La prima stagionale vissuta dopo una sconfitta. Ma non c’è da far drammi, ovviamente. Resta, quello amaranto, un cammino fantastico e tutto da vivere. Il tecnico Toscano, alla ripresa degli allenamenti, ha parlato alla squadra. Ecco le sue parole in merito al Corriere dello Sport.

Toni duri? Non ne ho sentito il bisogno e non vi era la necessità. Abbiamo analizzato la partita contro la Cavese come abbiamo fatto dopo tutte le gare del girone d’andata. Con la stessa decisione, e chiaramente, abbiamo affrontato situazioni ed episodi che hanno caratterizzato la nostra prova. È stata un’analisi ad ampio raggio. Considerati tutti gli aspetti. Ho battuto molto sugli episodi che hanno determinato la gara nelle situazioni di svantaggio e nelle opportunità create e non concretizzate. Siamo andati vicini al gol con Corazza, Bellomo e Sounas. Ma dopo il rigore è cambiata la partita. Siamo andati avanti per inerzia e non con una reazione ragionata”.

“I miei sono ragazzi di una così grande maturità che non hanno bisogno di ricorrere a giustificazioni. Invece ho notato, ancora una volta, la loro consapevolezza nelle valutazioni relative alla durezza del campionato. Indicazioni? Sono quelle venute dall’analisi relativa ad ogni momento della partita. Una logica conseguenza. Ho solo raccomandato di mettere da parte la prima sconfitta stagionale così come abbiamo fatto, in precedenza, con le vittorie. Preoccupato per la sconfitta?Assolutamente no. Ci può stare perdere dopo una lunga striscia positiva. L’importante è rialzarsi subito. La reazione sarà frutto della maturità di questi ragazzi straordinari. A Bisceglie sono convinto che i ragazzi sapranno portare dalla loro parte gli episodi che serviranno per farci riprendere il cammino nel migliore dei modi”.

Problemi fisici? Nessuno. La squadra sta bene. E da oggi sono recuperati anche Garufo e Di Francesco. Rimangono ancora fuori Doumbia e Marchi”.


Valuta questo articolo

Rating: 3.0/5. From 2 votes.
Please wait...


INFORMAZIONI PUBBLICITARIE