Reggina-Bari, nostalgia dei tempi in Serie A: i precedenti giocano a favore degli amaranto

reggina bari LaPresse/Francesco Saya

Reggina-Bari, i precedenti di una fantastica sfida che si giocherà in campo e sugli spalti: ecco da quanto tempo i pugliesi non espugnano Reggio Calabria

Segnatevi bene in mente questa data, 16 novembre 1975. Non è il giorno di nascita di un personaggio politico, né la ricorrenza di un particolare evento. E’ in pratica l’ultima volta che il Bari riuscì a portare a casa i tre punti dopo una trasferta a Reggio Calabria. Anche all’epoca era Serie C, ma si giocava allo stadio Comunale. Domenica invece la gara si disputerà all’Oreste Granillo, che per i galletti è storicamente un campo inespugnabile. Una statistica positiva per la formazione di mister Domenico Toscano, che nell’attuale classifica gode di un vantaggio di sei punti e quindi non ha la pressione di dover necessariamente vincere. Il pareggio infatti andrebbe comunque a favore degli amaranto, perché terrebbe a distanza i diretti rivali. Una rivalità che comunque riguarda solamente questioni di classifica: le tifoserie infatti sono legate da un indissolubile gemellaggio che predomina da oltre trent’anni.

LEGGI ANCHE -> Reggina-Bari, il sogno è raggiungere il muro dei 20mila: possibile record di spettatori dal 2011

Reggina-Bari, i precedenti sono a favore degli amaranto

Ritornando al discorso precedenti, quella di domenica sarà la 40ª sfida tra le due compagini, la 20ª con la Reggina in casa. Mentre il bilancio complessivo è piuttosto equilibrato (13 successi pugliesi e 14 vittorie amaranto), il dato è nettamente favorevole alla compagine calabrese se si considerano solo i match disputati in riva allo Stretto. I galletti hanno esultato in questo caso solamente 3 occasioni (l’ultima appunto nel 1975), contro le 9 volte in cui a spuntarla è stata invece la Reggina. Seguendo i numeri per i sostenitori di Denis e compagni non sarà un brutto weekend ma, come tutti gli amanti del calcio sanno, questo sport è assolutamente imprevedibile e potrebbe regalare sorprese. Il Bari è con merito nella zona alta della classifica e si giocherà al Granillo tutte le proprie carte per cercare di avvicinarsi alla capolista.


Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...


INFORMAZIONI PUBBLICITARIE