fbpx

Reggio Calabria: progetto di educazione finanziaria all’ITE Piria-Ferraris/Da Empoli

vincitori progetto educazione finanziaria

Reggio Calabria: è l’educazione finanziaria la chiave del successo dell’ITE Piria-Ferraris/Da Empoli . Al progetto sono risultati vincitori Elena Battaglia e Maria Federica Tomaselli di IV Rim

È l’educazione finanziaria la chiave del successo dell’ITE Piria-Ferraris/Da Empoli di Reggio Calabria. Al progetto sono risultati vincitori Elena Battaglia e Maria Federica Tomaselli di IV Rim (Relazioni Internazionali per il Marketing) che partecipano in questi giorni alla Winter school a Roma (dal 29 al 31 gennaio 2020) presso la sede di Universitas Mercatorum. La dirigente Prof.ssa Annarita Galletta ha detto “Sono orgogliosa per questo traguardo che i nostri studenti hanno ottenuto. Questo dimostra che il nostro Istituto riesce a selezionare sempre attività nuove che fungono da volano propulsore per ciascun studente”. Le studentesse vincitrici, insieme ad una rappresentanza nutrita dell’istituto, hanno seguito un percorso didattico che ha approfondito in modo innovativo le conoscenze finanziarie attraverso una modalità di formazione on line fruibile da desktop e mobile sul portale iopensopositivo.eu. Il progetto è stato proposto dalle Prof.sse Monica Tuscano e Roberta Barreca su iniziativa del Ministero dello Sviluppo Economico (Direzione generale per il mercato, la concorrenza, il consumatore, la vigilanza e la normativa tecnica) e Unioncamere, in collaborazione con il Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria. Iopensopositivo ha avuto la finalità di informare i giovani studenti sulla necessità di possedere una corretta percezione delle proprie risorse economiche e sull’acquisizione della consapevolezza delle difficoltà e dei rischi quando si intraprendono investimenti e si avviano iniziative di micro imprenditorialità. “Il percorso è stato suddiviso in 6 moduli rilasciati gradualmente dalla piattaforma, sviluppati seguendo un percorso narrativo in graphic animation, suddiviso in quattro aree: la pianificazione; il benessere; la moneta e l’euro; le tutele e il deposito bancario. La partecipazione al percorso ha previsto una gara tra tutti gli studenti che frequentano i tre anni conclusivi della scuola secondaria di secondo grado di tutte le regioni d’Italia.