fbpx

Prescrizione: Orlando a Iv, ‘o si tratta o ci si scontra, sbagliato votare con destra’

Roma, 16 gen. (Adnkronos) – “Noi pensiamo che se c’è una trattativa aperta si debbano sospendere le iniziative delle singole forze politiche. Per noi o si tratta o ci si scontra, riteniamo sbagliato fare le due cose contemporaneamente”. Lo scrive Andrea Orlando in un lungo post su Fb sulla prescrizione e la dialettica in corso con Italia Viva. Per il vicesegretario Pd inoltre è “giusto evitare, in presenza di un confronto aperto appunto, sommare i nostri voti alla destra,tanto più su materie così rilevanti dal punto di vista politico”.
Nel post, Orlando puntualizza che il Pd non è d’accordo con la riforma Bonafede ma che il ‘lodo’ Conte rappresenta “un passo avanti” per proseguire il confronto. “Ancora sulla prescrizione. Noi non condividiamo la norma Bongiorno-Bonafede sulla prescrizione votata da Lega e Movimento 5stelle. Lo abbiamo detto da subito e per questo ci siamo riservati e ci riserviamo la nostra autonomia di valutazione”.
“Nei giorni scorsi il presidente Conte ha avanzato una nuova proposta in proposito. Distinguere tra condanne e assoluzioni (per le quali non si interromperebbe la prescrizione) e prevedere nell’ambito della riforma del processo una sanzione disciplinare legata al singolo procedimento. “Ci sono in questo impianto, se sviluppato in modo da superare alcuni rilevanti problemi tecnici, alcuni elementi interessanti e da approfondire. Abbiamo ritenuto questa proposta un passo avanti apprezzabile e la condizione per proseguire il confronto”.