fbpx

Migranti: richiesta archiviazione Mare Jonio, pm ‘gommone in reale situazione di pericolo’

Palermo, 30 gen. (Adnkronos) – Il gommone blu con i 50 migranti a bordo salvati nel marzo 2019 nel Mediterraneo “era in una situazione di reale pericolo per l’incolumità delle vite in mare”. A scriverlo sono i pm della Procura di Agrigento nella richiesta di archiviazione per il capo missione di Mare Jonio Luca Casarini e il comandante Pietro Marrone. “A detta del capo missione Casarini”, scrivono i pm, il gommone “era immobile in mare”, quindi alla deriva, “con un tubolare laterale che appariva danneggiato, con la prua piegata all interno, a indicare che i tubolari non erano perfettamente a tenuta e quindi sgonfi”‘ e ‘”imbarcava acqua da poppa”‘, “con circa 50 persone a bordo senza giubbotti di salvataggio o altri dispositivi di sicurezza”. “Dalla descrizione fornita agli inquirenti da Casarini si trattava inconfutabilmente di una imbarcazione in distress, cioè in una situazione di reale pericolo per l’incolumità della vita del l’uomo in mare”, dicono i pm.