fbpx

A Messina un nuovo vigile del fuoco a quattro zampe: si chiama Grisù e fa parte del Nucleo Cinofilo Regionale [FOTO]

/

Grisù è il labrador del Comando dei Vigili del Fuoco di Messina, ha due anni e fa parte del Nucleo Cinofilo Regionale: una preziosa risorsa che potrà essere utilizzata su tutto il territorio siciliano e nazionale in casi di disastri, per la ricerca di persone sotto le macerie

L’otto gennaio, presso il campo di addestramento cinofilo di Poggioreale Antica ed all’interno del vecchio centro abitato la periodica attività di mantenimento del Nucleo Cinofilo Regionale Sicilia.

L’attività ha visto, per la prima volta impegnate, tre nuove unità cinofile: il labrador Grisù del Comando di Messina, il labrador Zoe ed il Border Collie Vega del Comando di Ragusa, con le quali si incrementa, significativamente, la capacità operativa del Nucleo. Grifù ha due anni ed è entrato a far parte del comando di Messina lo scorso ottobre. Il conduttore  di Grisú è il vigile del fuoco Nicola Bombaci. Per quasi un anno è stato addestrato a Volpiano sede delle unità cinofile. Grisù è una preziosa risorsa che potrà essere utilizzata su tutto il territorio siciliano e nazionale in casi di disastri, per la ricerca di persone sotto le macerie.

L’addestramento delle unità cinofile è stato effettuato utilizzando le procedure operative standard, in squadra di tre unità (conduttore e unità cinofila e logista), tipico di bonifica di isolato a seguito crollo per individuazione del disperso.