Messina, la ss 113 al buio. Biancuzzo scrive al sindaco: “Impianti vecchi e malridotti, è un disastro”

Il consigliere della VI Circoscrizione scrive al sindaco di Messina e chiede interventi per il miglioramento dell’impianto pubblica illuminazione sulla strada statale 113/dir, nel tratto Timpazzi–Ponte Gallo

Strada al buio da Ponte Gallo a Timpazzi. Lo segnala il consigliere della VI Circoscrizione Mario Biancuzzo con una nota all’Amministrazione comunale. “L’impianto- scrive il consigliere – in lunghi tratti è completamente mancante e le pochissime lampade che ancora accendono sono visibilmente logorate, vetuste ed in condizioni precarie e che quindi non assolvono al compito di illuminare la strada statale. A rischio la pubblica incolumità”. La strada è altamente trafficata sia nei periodi invernali che in quelli estivi e secondo Biancuzzo, a garanzia della pubblica incolumità, sarebbero necessari non solo interventi di manutenzione ordinaria, ma sarebbe opportuno riprogettare l’intero impianto elettrico: “ci sono apposite misure per ottenere i soldi per finanziare i progetti per questi capitoli di spesa”.

Biancuzzo fa appello “alla sensibilità e alla lungimiranza del sindaco“, ricordando che “ancora una volta il comprensorio del sesto quartiere necessita di una azione politica forte per la risoluzione delle problematiche. I concittadini abitanti nella riviera nord non possono più attendere e il rischio è che possano registrare incidenti letali”. 

I lavori per la progettazione della rete elettrica servirebbero anche per il  rilancio turistico delle zone periferiche oltre che per costituire lo sviluppo della nostra amata città. Resto fiducioso in attesa, anche, di un sopralluogo, notturno, che potrà evidenziare il malcontento giustificato dei residenti“- conclude il consigliere.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...


INFORMAZIONI PUBBLICITARIE