fbpx

Libia: Mattarella a Pence, ‘ruolo Usa decisivo per processo pace’

Roma, 24 gen. (Adnkronos) – Gli Stati Uniti esercitino tutto il loro peso per favorire il processo di pace in Libia. Lo ha auspicato il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, durante il suo incontro con il vicepresidente Usa, Mike Pence.
E’ stato quest’ultimo a sottolineare l’importanza che per il proprio Paese riveste una maggiore stabilità nel quadrante mediterraneo, manifestando quindi la volontà di rendersi utili per il raggiungimento di questo obiettivo. Il Capo dello Stato ha quindi ribadito la “primaria importanza” che riveste la Libia per l’Italia, non soltanto per gli aspetti economici e commerciali legati all’energia e per quelli relativi alla sicurezza con le inevitabili ripercussioni sui flussi migratori, ma soprattutto perchè “uno stato permanente di guerra può portare alla destabilizzazione dell’intera area del Maghreb”.
Mattarella ha quindi messo in risalto che il peso degli Stati Uniti può essere decisivo per dare un seguito concreto agli accordi raggiunti dopo la Conferenza di Berlino e soprattutto per rendere permanente il cessate il fuoco in vista di un reale processo di pace.