fbpx

L.elettorale: Orlando, ‘ok doppio turno, Pd non rinunci a vocazione maggioritario’

Roma, 24 gen. (Adnkronos) – ‘All’indomani del taglio dei parlamentari volevamo far nascere una legge che ottenesse due risultati: garantire il pluralismo territoriale, evitare cioè che ci fossero dei territori non rappresentati, e garantire il pluralismo politico evitando la frammentazione. Mi pare che questi obiettivi siano raggiunti da questo impianto”. Lo ha detto a ‘La regola del gioco’ su Sky TG24 il vicesegretario del Partito Democratico, Andrea Orlando parlando del testo Brescia.
‘Non demonizzo il proporzionale, credo ci siano sistemi bipolari che funzionano anche basati sul proporzionale. Abbiamo avuto il sistema più maggioritario della storia del Paese che ha prodotto un numero di gruppi parlamentari elevato. Penso che uno sbarramento con il proporzionale possa evitare questo rischio. L’ispirazione è quella di sistemi proporzionali con una premialità per le forze maggiori. Ci sono vari esempi in questo senso come il Portogallo, la Spagna o la Grecia”.