Lo Juventus Official Fan Club “John Charles” di Messina con Milena Bertolini in visita al Centro Clinico Nemo Sud [FOTO]

/

La ct della nazionale di calcio femminile ha visitato il centro clinico di Messina,  il Club di tifosi della Juventus ha donato un nuovo spirometro per la corsia

Lo Juventus Official Fan Club John Charles di Messina, presieduto da Gustavo Ricevuto, ha voluto sostenere il Centro Clinico NeMO SUD ed i suoi pazienti donando un nuovo spirometro. Uno strumento che valuta la capacità respiratoria, anche dei pazienti più piccoli, e che è stato possibile acquistare grazie alla partnership con l’azienda Vivisol.
Il Presidente del Fan Club, insieme ai soci Letterio Rizzo, Enrico Gulletta e Nazareno Pergolizzi ha invitato Milena Bertolini – commissario tecnico della nazionale di calcio femminile ed ospite, in questi giorni, del Fan Club – a visitare il NeMO SUD: “Siamo orgogliosi di aver fatto questo dono al Centro-ha dichiarato Ricevuto- e siamo commossi per le emozioni provate nel visitare la corsia. Questa è un’eccellenza per tutto il meridione ed è certamente per la nostra comunità territoriale un motivo di vanto autentico. Ed abbiamo voluto essere presenti con questo dono proprio oggi, con la ct della nazionale femminile di calcio Milena Bertolini alla quale verrà conferito l’XI premio “Mimmo Barbaro””.

Insieme alla Bertolini e al  Juventus Official Club, a visitare la corsia vi è stata anche Federica D’Astolfo. Anch’essa personaggio celebre del mondo calcistico femminile per essere stata eccellente giocatrice ed oggi allenatrice. La D’Astolfo ha fatto parte dello staff che ha accompagnato Milena Bertolini in occasione degli ultimi mondiali di calcio, quando l’Italia si è affermata come una delle migliori otto squadre di calcio femminile.

nemo sud bertoliniIl fan Club e le atlete hanno così conosciuto operatori e pazienti del Centro. In particolare il piccolo Aziz, di 4 anni, ed il Capitano della squadra di wheelchair hockey Leoni Sicani, Giuseppe Sanfilippo, in questi giorni ospite in corsia. La Bertolini ha avuto modo di ascoltare dell’esperienza sportiva del giovane e di come lo sport abbia inciso positivamente sulla sua vita e su quella dei giocatori della squadra.

“Lo sport è uno strumento potentissimo – ha detto Bertolini – per unire, integrare, far crescere, donare speranza e l’incontro di oggi lo dimostra. Per me è stata una mattinata di grandi insegnamenti, grazie alle persone conosciute in corsia. Quando si parla del senso delle cose, della leggerezza, di ciò a cui dare davvero importanza nella vita, ci si arricchisce tanto. Ritorno a casa quindi molto più ricca, grazie al Nemo Sud“.

 


Segui StrettoWeb su Instagram

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE