fbpx

Femmicidio in Sicilia: 90enne uccide la moglie a bastonate

Ancora un femminicidio in Sicilia, 90enne massacra a colpi di bastone la moglie 79enne. La donna è morta dopo due giorni di agonia al Policlinico di Catania

Si è spenta dopo due giorni di agonia al Policlinico di Catania, Concetta Di Pasquale, la 79enne massacrata a colpi di bastone dal marito 90enne. Secondo quanto si apprende il 90enne, Salvatore Plumari, ha aggredito la moglie il 3 gennaio scorso. L’aggressione è avvenuta nella casa di Mascali, per futili motivi. La donna ha riportato fratture multiple e un trauma cerebrale. La coppia era originaria di Regalbuto ma da anni viveva nella riviera ionica catanese. Sull’episodio indagano i carabinieri. Il 90enne è stato arrestato e trasferito in carcere per maltrattamenti e lesioni aggravate. Successivamente, in considerazione dell’età, Plumari è stato condotto in una struttura clinica riabilitativa. L’anziano adesso dovrà rispondere di omicidio volontario.