fbpx

Regionali, l’ex grillino Lucidi: “il percorso del Movimento 5 Stelle è arrivato al termine”

Regionali, l’ex grillino Lucidi: “ho sempre pensato che il fattore che aveva sempre premiato il Movimento 5 Stelle fosse stato la coerenza. Ecco, venuta meno quella è venuto meno il consenso e quindi in Movimento stesso”

“Il percorso del Movimento 5 stelle è arrivato al suo termine”. E’ quanto afferma il senatore umbro Stefano Lucidi, recentemente passato dai pentastellati alla Lega, il quale con l’Ansa si sofferma sui risultati delle elezioni regionali in Emilia Romagna e in Calabria. “Ho sempre pensato – ha spiegato Lucidi – che il fattore che aveva sempre premiato il Movimento 5 Stelle fosse stato la coerenza. Ecco, venuta meno quella è venuto meno il consenso e quindi in Movimento stesso”. Facendo un paragone con l’Umbria, dove la coalizione di centro destra si e’ imposta, il sen. Lucidi ha sottolineato che “entrambi i risultati sono importanti per la Lega che ottiene un largo consenso e presenza sul territorio”. “Voti e percentuali raddoppiate in Emilia Romagna – ha proseguito – mentre crescita esponenziale in Umbria. Nei due risultati forse ha pesato un diverso bilanciamento dell’elettorato tra voglia di cambiamento e appartenenza storica. Il dato importante è che si è arrivati sul filo di lana con un risultato affatto scontato”. “Al netto delle riflessioni del presidente della Repubblica, dovranno per forza nascere nuovi equilibri perchè difficilmente una forza politica con il 5% dei consensi può e deve esprimere sei ministri, Esteri, Giustizia, Sviluppo Economico, Lavoro, Istruzione e Ambiente”, conclude.