fbpx

Elezioni Comunali Roma: i partiti scaldano i motori ed iniziano le prime scaramucce

Elezioni Comunali Roma: i partiti iniziano a scaldare i motori ed iniziano le prime scaramucce. Nel Centro/Destra Lega e Fdi pretendono candidato sindaco, nel Pd spunta Sassoli

Elezioni Comunali Roma- Nella Capitale, governata dalla grillina Raggi, i partiti iniziano a scaldare i motori in vista delle amministrative del 2021. Nel Centro/Destra Lega e Fratelli d’Italia ambiscono al candidato sindaco, mentre nel Pd spunta il nome di Sassoli. Tra i papabili candidati nella coalizione del Carroccio ci sono due nomi che al momento circolano con insistenza: Fabio Rampelli, storico esponente di Fratelli d’Italia, e Giulia Bongiorno, avvocato e già ministro della Pubblico. I grillini tentano di rimanere vivi dopo la batosta emiliana e calabrese. La sindaca Raggi afferma: “serve ripartire da una sana autocritica. Il Movimento 5 Stelle deve fare una riflessione. Vedremo cosa accadrà agli Stati Generali”. la coalizione di Centro/Sinistra, intanto, lavora alle suppletive per il collegio uninominale di Roma centro: a correre per il seggio lasciato libero da Paolo Gentiloni è Roberto Gualteri. L’avversario, sul fronte opposto, sarà Maurizio Leo, tre volte parlamentare ed ex assessore al bilancio nella giunta Alemanno. I grillini candidano Rossella Rendina.