Elezioni, Berlusconi: “vittoria in Calabria certa, successo nel feudo comunista dell’Emilia Romagna sarebbe ciclone per il governo di sinistra”

berlusconi

Le parole del leader di Forza Italia Silvio Berlusconi sulle Elezioni Regionali

Non posso negare che una vittoria rappresenterebbe un autentico ciclone anche per la nazione, e il governo di sinistra non potrebbe non prendere atto di non rappresentare più maggioranza degli italiani. Quindi, se il 26 gennaio ci fosse una vittoria in Calabria, cosa che riteniamo certa, e in una regione feudo del comunismo in Italia, rappresenterebbe la necessità di cambiamento nel governo dell’intero paese“. Lo afferma Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia, nell’ambito del suo collegamento da Arcore nel corso dell’incontro all’hotel Savoia di Bologna, dove il partito presenta i suoi candidati in vista delle regionali. “Penso che sarebbe riduttivo pensare a queste elezioni come a un grande sondaggio per il governo nazionale – aggiunge -. Penso sia importante pensare che potrebbero cambiare la qualità vita dei cittadini emiliano-romagnoli. Settant’anni anni di governo della sinistra hanno portato al potere uomini della sinistra, le funzioni pubbliche sono state affidate solo a persone che appartengono a una stretta cerchia del partito della sinistra e degli amici degli amici. Noi invece, nell’assegnare le funzioni di governo, cerchiamo sempre di assegnarle a chi ha le migliori qualità, e questa è la cosa più importante“.


Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 3 votes.
Please wait...


INFORMAZIONI PUBBLICITARIE