fbpx

Dante: partono da Verona eventi celebrativi del settimo centenario della morte (2)

(Adnkronos) – L’evento è stato illustrato questa mattina dall’assessore alla Cultura Francesca Briani insieme alla direttrice dei Musei Civici Francesca Rossi. Presenti per l’Università il direttore del dipartimento di Cultura e Civiltà Arnaldo Soldani e la docente di Storia dell’Arte medievale Tiziana Franco, oltre a Roberto Mazzei, direttore dell’Archivio di Stato di Verona, fra i 14 componenti del Comitato scientifico veronese per Dante.
‘Abbiamo valuto creare il Comitato scientifico anche locale ‘ ricorda l’assessore Briani ‘, perché sono molte nella nostra città le realtà da tempo impegnate su Dante. Firenze e Ravenna non lo hanno fatto, ma per noi è uno strumento prezioso che dallo scorso ottobre è al lavoro e oggi offre sul territorio una manifestazione di alto livello per celebrare uno dei più importanti anniversari della letteratura italiana e mondiale. Questo prestigioso appuntamento dà ufficialmente il via a quest’ampia carrellata di eventi. Il 20 gennaio del 1320 è per Verona una data-simbolo che, oltre a definire storicamente il legame di Dante con la città, è stata scelta come punto di partenza dei nostri festeggiamenti. Con il Comitato locale abbiamo cercato di mettere insieme le forze migliori per ottenere un programma di eventi straordinario, con iniziative di forte interesse culturale ma, anche, più popolari, per avvicinare meglio l’intera comunità alla straordinaria figura di Dante”.
‘Partono da Verona le celebrazioni per il settimo centenario della morte di Dante ‘ sottolinea la direttrice Rossi ‘. Proprio dalla data del 20 gennaio 1320, rarissimo se non unico riferimento storico presente nella vita del sommo Poeta italiano, è stato infatti scelto di dare inizio alle tante iniziative promosse dalla città di Verona per questa importante ricorrenza”.