Capriolo ferito trovato in strada in Sila: i veterinari non riescono a salvarlo, è morto [FOTO]

/

Soccorso un Capriolo ferito sulla Sila: l’animale non è riuscito a sopravvivere, aveva una sospetta perforazione al polmone

Le Guardie Zoofile ENPA di Cosenza, dirette dal capo nucleo Antonio Pirillo sono state allertate per la presenza di un Capriolo ferito sulla strada provinciale 260 in agro di San Giovanni in Fiore. Sul posto sono prontamente intervenute in modo congiunto più pattuglie dei Carabinieri Forestali del reparto Parco Nazionale della Sila e la Polizia Provinciale. Dopo i primi accertamenti, il Capriolo è stato recuperato con una sospetta perforazione del polmone a causa di un forte impatto (derivato forse da un investimento o da una caduta, il tutto si sospetta favorito verosimilmente dall’inseguimento da parte di un cane da caccia). L’animale per un pronto soccorso medico è stato affidato alle cure dei veterinari che, nonostante le scrupolose attenzioni e l’impiego di tutto il capitale professionale possibile, non sono riusciti a salvargli la vita. Il Capriolo è un animale protetto in Calabria e trova proprio nei boschi della Sila uno dei principali habitat di presenza per la specie.


Valuta questo articolo

Rating: 1.0/5. From 1 vote.
Please wait...


INFORMAZIONI PUBBLICITARIE