fbpx

Cannabis: comitato Esistono i diritti, ‘ripartiamo da 1 per arrivare a 10’

Palermo, 22 gen. (Adnkronos) – “Ripartiamo da 1 per arrivare a dieci”. E’ con questa prospettiva che il Comitato ‘Esistono i diritti’ guarda al decreto firmato ieri dall’assessore alla Salute della Regione siciliana Ruggero Razza che introduce la gratuità della cannabis terapeutica per i pazienti affetti da alcune patologie e resistenti alle terapie tradizionali. Un “primo passo nella direzione giusta” dice all’Adnkronos il presidente Gaetano D’Amico, senza dimenticare di sottolineare che “c’è ancora molta strada da fare”.
‘Esistono i diritti’ si è sempre mosso in prima fila per il riconoscimento della cannabis terapeutica. Un anno fa il Comitato è stato fra i promotori del tavolo tecnico sul tema che ha portato al decreto di ieri del governo Musumeci. “Quello che abbiamo ottenuto è già un segnale positivo – evidenzia il vice presidente Alberto Mangano – Non dobbiamo dimenticarci che questo è un governo di centro-destra, per sua natura contrario alla legalizzazione di queste sostanze. E’ un primo passo su una strada che dobbiamo continuare a percorrere”.