fbpx

Almaviva: manifestazione a Palermo, Ugl ‘Sicilia è solo la prima a scendere in piazza’

Palermo, 21 gen. (Adnkronos) – “Pieno sostegno alla mobilitazione dei lavoratori di Almaviva Contact che questa sera, alle 18.30, scenderanno in piazza, a Palermo, per una fiaccolata sulla vertenza del call center siciliano che mette a rischio oltre 2500 posti di lavoro nei prossimi mesi”. Così il segretario nazionale Ugl Telecomunicazioni Stefano Conti sulla manifestazione che oggi pomeriggio partirà da piazza Vittorio Veneto per raggiungere via Cordova, dove si trova la sede palermitana dell’azienda.
“Se non ci saranno segnali chiari e rapidi da parte del governo sulle possibili soluzioni a questa interminabile crisi, che riguarda non solo Almaviva Contact ma tutte le aziende che lavorano in outosurcer per i grandi committenti – afferma Conti – la prossima settimana è previsto anche uno sciopero per l’intero turno dei lavoratori siciliani del settore. Il territorio siciliano è solo il primo a mobilitarsi su una vertenza che non può che essere di carattere nazionale”. Sulla stessa linea anche il segretario regionale Ugl Telecomunicazioni Sicilia, e dipendente della stessa Almaviva Contact, Claudio Marchesini che non esclude, “qualora la situazione resti drammatica, anche ricorsi legali al fine di tutelare i posti di lavoro palermitani”.