fbpx

Varese: perseguita la ex 15enne, divieto di avvicinamento per lui

Milano, 27 dic. (Adnkronos) – Dopo uno stalking durato mesi, è arrivato a incidersi con una lama il nome di lei sul braccio, sfregiandosi anche l’altro per testimoniare la sua disperazione. Dopo questa ennesima azione dimostrativa, un ragazzo di 21 anni originario di Busto Arsizio (Varese) non potrà più avvicinarsi alla sua ex fidanzata di 15 anni, che l’aveva lasciato dopo pochi mesi di frequentazione la primavera scorsa. Il gip di Busto Arsizio ha disposto per lui il divieto di avvicinamento alla ex e a tutti i luoghi da lei frequentati, oltre al divieto di comunicare con la ragazza, con ogni mezzo.
Dopo quella breve relazione, il 21enne aveva iniziato a seguirla ovunque: al bar che frequentavano con gli amici, alla stazione dei treni al ritorno da scuola, sotto casa e persino a scuola, dove entrava a cercarla nonostante fosse già diplomato.